Skip to main content

Strategia Cuneo

è il modello di pianificazione strategica di medio-lungo periodo, promosso dalla Provincia di Cuneo insieme alla Camera di Commercio di Cuneo e sostenuto dalla Fondazione CRC, che si propone di costruire una visione condivisa di futuro per il territorio provinciale, nel quadro di politiche nazionali ed europee, e di lavorare congiuntamente per perseguirla. Il risultato di questo lavoro è il Piano Strategico Cuneo 2030.


Obiettivo: rafforzare il Sistema Cuneo

  • Condividere una visione di futuro per la provincia di Cuneo

  • Promuovere un ecosistema territoriale dell’innovazione

  • Strutturare una pianificazione strategica condivisa per integrare politiche locali e nazionali ed europee

  • Costruire partnership per sviluppare iniziative comuni di prospettiva

La Governance

Dal 2020 il territorio provinciale si è dotato di una Cabina di Regia Istituzionale quale forma stabile e strutturata di partenariato tra le istituzioni territoriali e il sistema della ricerca e dell’innovazione, a presidio della pianificazione strategica per lo sviluppo della provincia di Cuneo, funzionale anche all’attrazione delle risorse europee.

La Cabina di Regia Istituzionale è costituita dagli Enti promotori (Provincia di Cuneo, Camera di Commercio di Cuneo e Fondazione CRC), gli Atenei presenti in provincia di Cuneo (Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo), le Aziende Turistiche Locali (ATL del Cuneese e ATL Langhe Monferrato Roero), la rappresentanza degli Enti Gestori dei servizi socioassistenziali della provincia di Cuneo, il Polo di Innovazione Agrifood – MIAC Scpa.

Nel 2022 viene avviato un Comitato tecnico a supporto della Cabina di Regia istituzionale, composto da un rappresentante di ogni Ente, e si promuovono quattro Tavoli tematici – Territorio, Competitività, Welfare, Competenze – al fine di condividere momenti di informazione, confronto e approfondimento di settore, come stimolo per le attività di ideazione, progettazione e costruzione di reti, anche dedicate allo sviluppo di partnership e proposte progettuali per l’attrazione di risorse nazionali ed europee.

Nel 2023 viene promosso in forma stabile, a fianco della Cabina di Regia, il Tavolo dei Comuni maggiori, rappresentato dalle nove città sopra i 10 mila abitanti della provincia di Cuneo: Alba, Bra, Borgo San Dalmazzo, Busca, Cuneo, Fossano, Mondovì, Saluzzo, Savigliano.

L’Ufficio Studi e Ricerche della Fondazione CRC svolge il ruolo di coordinamento tecnico e specialistico a supporto della governance della Strategia Cuneo in tutte le sue articolazioni, in collaborazione con la Provincia di Cuneo e la Camera di Commercio di Cuneo.

Il percorso

Avvio cabina di regia

2020

Nasce Strategia Cuneo con la presentazione del primo Piano Strategico Cuneo 2030 e la costituzione della Cabina di Regia Istituzionale.

PNRR

2021

La Cabina di Regia si mette a disposizione del territorio per accompagnare l’individuazione e lo sviluppo di progetti coerenti con il Piano Strategico, che viene arricchito con la raccolta e la sistematizzazione di proposte progettuali prioritarie, promosse da enti pubblici e privato sociale, anche al fine di fare emergere partnership e candidature sulle risorse disponibili.

Servizi territoriali

2022

Gli enti promotori mettono a sistema i servizi di accompagnamento del territorio, attraverso l’istituzione del SEIS a cura della Provincia di Cuneo, del punto di Assistenza alle Imprese della Camera di Commercio e del Bando Attrazione Risorse e Newsletter PNRR  promossi dalla Fondazione CRC.

Pianificazione strategica

2023

La Cabina di Regia lancia la proposta di aggiornare il Piano Strategico alla luce dei profondi mutamenti intervenuti nei tre anni trascorsi e avvia un percorso di ascolto-analisi e sintesi coinvolgendo l’intera comunità provinciale.

Attuazione piano

2024

Viene presentato il nuovo Piano Strategico Cuneo 2030, promosso con l’obiettivo di raccogliere il punto di vista degli attori locali sulle maggiori criticità della provincia di Cuneo, per affrontare le sfide attuali e future, e sugli obiettivi principali da condividere verso l’orizzonte 2030

Il metodo

Per la stesura del Piano Strategico è stato intrapreso un percorso ampiamente partecipativo: oltre 150 enti locali si sono riuniti in momenti di ascolto e di analisi, funzionali all’individuazione delle sfide e delle priorità di intervento. Il risultato è un documento condiviso, riconosciuto e approvato formalmente dagli enti sostenitori.

Le future tappe di lavoro hanno come obiettivo la messa a terra del Piano, attraverso:

  • Azioni di consultazione periodica e di aggiornamento, per recepire nuovi stimoli, cambiamenti e integrazioni a quanto già si conosce

  • Sviluppo di un ecosistema territoriale dell’innovazione, per identificare le azioni di pianificazione e programmazione strategica di medio-lungo periodo

  • Interlocuzione con i livelli istituzionali competenti, per riuscire a integrare le sfide provinciali nel quadro delle politiche europee, nazionali e regionali

Nello specifico, il compito della Cabina di regia sarà identificare gli ambiti prioritari e elaborare una roadmap per ciascuno di essi, dunque un percorso attuativo che valuta la realizzabilità e la sostenibilità tecnico economica e ambientale delle priorità e il conseguente impatto sul territorio.

Le 5 C della provincia di Cuneo

Gli assi portanti della strategia alla base del Piano sono rappresentati dai cinque obiettivi europei, desunti dai Fondi Strutturali 2021-2027, declinati su scala provinciale, che definiscono lo schema delle 5C della provincia di Cuneo.

Per ciascuna delle 5C sono state identificate delle azioni strutturanti di sistema, da perseguire in modo congiunto dalla comunità provinciale.

  1. Rafforzamento dei laboratori e centri di trasferimento tecnologico
  2. Sostegno e sviluppo di poli di innovazione
  3. Raccordo con il sistema delle Academy
  4. Promozione della Cultura Organizzativa nelle imprese
  5. Sviluppo del progetto NODES – Nord-Ovest Digitale E Sostenibile
  6. Rafforzamento delle esperienze in ambito green
  7. Sostegno all’internazionalizzazione delle PMI
  8. Supporto a investimenti in servizi pubblici ad alto contenuto innovativo
  9. Sostegno a programmi di reskilling/upskilling del personale delle imprese
  10. Rafforzamento degli ITS per la specializzazione intelligente
  1. Monitoraggio e prevenzione di fenomeni di dissesto idrogeologico
  2. Efficientamento del ciclo integrato dell’acqua
  3. Investimenti su nuovi invasi
  4. Interventi a favore dell’economia circolare
  5. Efficientamento energetico di edifici pubblici e privati
  6. Iniziative in materia di ESG e transizione energetica
  7. Sviluppo di progetti PNRR
  8. Nuovi modelli di gestione di Smart City e Smart Land
  1. Linea Torino-Fossano-Mondovì-Savona
  2. SP662 Cherasco-Saluzzo-Savigliano
  3. Linea Savigliano-Saluzzo-Cuneo
  4. Linea ferroviaria Alba-Bra-Cavallermaggiore
  5. Polo logistico cuneese
  6. Scalo aeroportuale Cuneo Levaldigi
  7. Ferrovia delle Meraviglie Cuneo-Limone-Ventimiglia
  8. Completamento della copertura digitale e attivazione servizi banda larga
  9. Mobilità dolce nelle città
  1. Rafforzamento dei servizi per la salute
  2. Supporto al settore sanitario e alla rete territoriale di base
  3. Incremento e qualificazione dei servizi di assistenza all’infanzia e conciliazione dei tempi
  4. Potenziamento dei servizi di assistenza domiciliare per anziani non autosufficienti
  5. Politiche di contrasto alle fragilità e alle disuguaglianze, attività di prevenzione della dispersione scolastica e realizzazione di percorsi educativi mirati
  6. Promozione della sanità integrativa
  7. Rafforzamento dei percorsi di formazione continua (life-long learning)
  8. Formazione all’imprenditorialità
  9. Supporto a soggetti con maggiori difficoltà di inserimento nel mondo del lavoro
  10. Sviluppo di sistemi di alternanza scuola-lavoro
  11. Rafforzamento delle relazioni fra Università e Istituti di formazione superiore
  12. Progettualità a impatto sociale
  13. Percorsi di formazione per dipendenti pubblici attraverso lo strumento della coprogettazione
  14. Consolidamento della rete di attori pubblici e privati
  15. Promozione della partecipazione attiva della comunità
  16. Iniziative che promuovono le pari opportunità
  1. Sviluppo infrastrutturale collegato al turismo outdoor
  2. Creazione di circuiti di visita collegati a diversi territori provinciali
  3. Sviluppo e riqualificazione dell’offerta ricettiva alberghiera ed extra-alberghiera
  4. Rinnovo della candidatura delle Alpi del Mare a sito Patrimonio dell’Umanità UNESCO e valorizzazione della Ferrovia delle Meraviglie
  5. Promozione di realtà imprenditoriali legate al sistema culturale e creativo
  6. Valutazione della fattibilità di candidature a grandi eventi
  7. Sviluppo di progetti legati alla green economy e orientati a aree montane e interne
  8. Sviluppo del settore legato allo sport
  9. Investimento nelle iniziative culturali e nelle manifestazioni anche in chiave turistica

Pubblicazioni

Il Piano

Il Piano offre una previsione degli scenari al 2030 della provincia di Cuneo, una sintesi del quadro di politiche e programmi europei di riferimento, l’analisi del contesto con il posizionamento della provincia di Cuneo rispetto agli SDG’s, l’analisi SWOT secondo le 5C, l’esito del percorso partecipato con l’identificazione delle principali sfide per il futuro e, per ognuna delle 5C, gli obiettivi strategici e le priorità di intervento da perseguire entro il 2030.

Sfoglia il documento

Allegato 1

Il PNRR in provincia di Cuneo: una fotografia al 2023

Il documento contiene una fotografia aggiornata a dicembre 2023 delle risorse assegnate e dei progetti avviati con il PNRR in provincia di Cuneo.

Allegato 2

Il confronto tra priorità e opportunità di finanziamento: focus sul PR regionale

Il documento mette a disposizione un’analisi del Piano Regionale dei Fondi strutturali europei (in particolare FESR e FSE+) rispetto alle priorità emerse con la pianificazione strategica provinciale.

Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo · Via Roma 17, 12100 Cuneo · Tel. +39 0171.452711 · info@fondazionecrc.it · info@pec.fondazionecrc.it · Codice Fiscale 96031120049 · Licenza SIAE n.4714/I/4380 · Privacy policy · Cookie