Skip to main content
Facciamoci delle domande

Stato

Aperto

Data di pubblicazione

23 Gennaio 2024

Data di scadenza

15 Marzo 2024

Sfida

Settore


Condividi:

Facciamoci delle domande

Il pensiero critico e riflessivo è diventato una competenza fondamentale nella società contemporanea dove i cittadini di ogni età sono chiamati a confrontarsi con una complessità crescente. Il bando “Facciamoci delle domande”, all’interno della sfida +Comunità, si propone di sostenere lo sviluppo delle competenze riflessive e della capacità critica di bambini e giovani adulti fino a 18 anni attraverso la diffusione di strumenti che accrescano la capacità di farsi domande, trovare risposte, condividere il proprio pensiero e rielaborare in modo approfondito e critico le informazioni e i saperi a cui le giovani generazioni sono esposte, per aggirare le trappole della manipolazione, definire i valori fondanti e garantire la libertà di pensiero e azione dei cittadini di domani.

Il termine per partecipare scade il 15 marzo 2024

SCARICA IL BANDO>
GUARDA IL WEBINAR DI PRESENTAZIONE DEL BANDO>
SCARICA LE SLIDE DI PRESENTAZIONE DEL BANDO>
VAI ALL’AREA ROL>

Oggetto

Il bando “Facciamoci delle domande” intende finanziare:

  1. progetti di filosofia dei/con bambini e ragazzi, che permettano l’approccio filosofico e del dialogo per arrivare a definire, creare, raccogliere le visioni filosofiche del mondo dei bambini e ragazzi;
  2. progetti che prevedano l’utilizzo di strumenti filosofici di domande, dialogo, simposi, dibattito per giungere a riflessioni critiche ben argomentate sui valori della società, sul senso della vita e dell’esistenza.

Budget e risorse dei progetti

Il budget complessivo del bando “Facciamoci delle domande” è di 400 mila euro. I progetti potranno ricevere un contributo di 10.000 euro per l’a.s. 2024/2025, con la possibilità di deliberare un ulteriore contributo analogo per replicare il progetto in una seconda annualità 2025/2026.

Soggetti ammissibili

Istituti scolastici statali o paritari e Agenzie di Formazione professionale con corsi di obbligo di istruzione con sede in provincia di Cuneo. Il bando è aperto all’intero territorio della provincia di Cuneo.

Tempi e modalità di richiesta del contributo

La richiesta di contributo dovrà essere presentata esclusivamente in formato elettronico mediante procedura ROL attivata appositamente sul sito internet della Fondazione CRC (www. fondazionecrc.it) entro e non oltre le ore 23.59 del 15 marzo 2024.