Sostegno alle sedi locali degli atenei

sostegnoatenei

Progetto

La Fondazione CRC partecipa al patto locale di sostegno al polo cuneese dell’Università degli Studi di Torino.

Nato nell’anno accademico 2010/2011 come convenzione pluriennale tra diversi enti provinciali, il patto ha l’obiettivo di sostenere la presenza e l’attività universitaria in provincia di Cuneo e di promuovere la ricerca e l’innovazione a favore dello sviluppo del territorio locale: per fare questo, il patto contribuisce al finanziamento, al sostegno e all’orientamento dell’attività di 30 ricercatori nelle sedi dell’Università di Torino dislocate sul territorio cuneese, per una durata complessiva di 15 anni.

Il tema della presenza universitaria in provincia di Cuneo è già stato analizzato, negli scorsi anni, dalla Fondazione CRC che, attraverso l’attività del proprio Centro Studi, ha dedicato alcune ricerche all’impatto delle sedi universitarie distaccate sulla realtà sociale ed economica locale. Nello specifico, sono stati tre i Quaderni del Centro studi che si sono occupati di questo tema:

  pdf Quaderno 14 (528 KB) – L’impatto economico delle Università decentrate. Il caso di Cuneo (Giugno 2012);
  pdf Quaderno 8 (561 KB) – Università e sviluppo del territorio (2010);
  pdf Quaderno 4 (2.67 MB) – L’università in provincia di Cuneo (2008);

Budget

Ciascuna annualità del patto prevede uno stanziamento complessivo di circa 850 mila euro. La Fondazione CRC contribuisce con un finanziamento annuale di 500 mila euro.

Partner

La Fondazione CRC partecipa al Patto locale con l'Università di Torino insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Savigliano, la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Cuneo, l’Associazione per gli insediamenti universitari in provincia di Cuneo e i comuni di Alba, Cuneo e Savigliano. La Fondazione CRC ha ruolo di coordinamento tra i sottoscrittori del Patto tramite il Tavolo di coordinamento del Patto locale.

Stampa

Biblioteca

Risorse
Quaderni

Spazio Incontri

Presentazione
Form

Questo sito usa alcuni tipi di cookie.
Continuando la navigazione o chiudendo questo banner ne accetti l'utilizzo