Acque sicure

logo Acque sicure 500x300px

Bando
Chiuso

L’Italia è un Paese fragile esposto a un elevato rischio idrogeologico. I recenti episodi alluvionali in provincia di Cuneo hanno dimostrato una sostanziale solidità delle infrastrutture, evidenziando invece la necessità di un miglioramento della manutenzione ordinaria del territorio, con particolare cura dei corsi d’acqua e delle aree boschive. Il bando Acque sicure ha come obiettivo la mitigazione del rischio idrogeologico attraverso interventi di manutenzione ordinaria che vedano il coinvolgimento di enti locali e volontari.

Scarica il bando (aggiornato al 21/04/2017)
Scarica l'allegato A
Il bando è scaduto il 5 giugno 2017
 

Budget

Il bando ha uno stanziamento complessivo di 175 mila euro. Il contributo richiesto alla Fondazione potrà essere al massimo di:
  •  3 mila euro per i progetti presentati da singoli comuni o da aggregazioni comprendenti fino a tre enti;

  •  10 mila euro per progetti presentati da un numero di Comuni in aggregazione uguale o superiore a quattro. Si ricorda che l’aggregazione può essere già formalizzata (ad esempio sotto forma di Unioni di Comuni), oppure creata appositamente per la partecipazione al Bando, con presentazione di apposito Protocollo di intesa.

Il contributo della Fondazione potrà coprire al massimo l’80% dei costi rendicontati.
 

ATTENZIONE: è stato eliminato dal testo del bando il vincolo che limitava le spese per attrezzature e dispositivi di protezione personale al 25%.

Destinatari e beneficiari

Sono considerati enti ammissibili: le amministrazioni comunali, singole o in aggregazione, quali Comuni, Unioni di Comuni o aggregazioni di Comuni create appositamente per la partecipazione al Bando, in partnership obbligatoria con associazioni di volontariato il cui scopo associativo sia la tutela del territorio e la sicurezza dei cittadini, e in partnership facoltativa con altri enti o associazioni.

Ogni richiedente ha la possibilità di presentare una sola richiesta: è esclusa la possibilità per un richiedente di essere contemporaneamente capofila di una proposta e partner di un’altra o partner di più aggregazioni che si candidano al presente bando.

Stampa

Vuoi essere sempre aggiornato sulle iniziative della Fondazione CRC?
Iscriviti alla newsletter


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
* Accetto la Privacy Policy

Biblioteca

Risorse
Quaderni

Spazio Incontri

Presentazione
Form

Questo sito usa alcuni tipi di cookie.
Continuando la navigazione o chiudendo questo banner ne accetti l'utilizzo