Bando Infrastrutture scolastiche

2016 infrastrutturescolastiche

Bando
Chiuso

Bando per interventi di messa in sicurezza, ristrutturazione e riqualificazione degli edifici scolastici e per la formazione professionale.

Il nuovo Bando è suddiviso in due misure:

 

Scarica la locandina esplicativa realizzata per la Misura 2 

 

Edizioni precedenti

Bando Scuole dell'infanzia 2015

Il bando Scuole dell’infanzia intende realizzare interventi infrastrutturali e promuovere servizi per le scuole dell'infanzia statali e paritarie. L’obiettivo di Scuole dell’infanzia è mantenere alta la qualità delle prestazioni offerte dagli istituti locali in termini di sicurezza delle strutture, servizio didattico e aiuto alle famiglie. Gli interventi finanziati si dividono in tre sezioni diverse:

  • Interventi infrastrutturali scuole statali
  • Interventi infrastrutturali scuole paritarie
  • Servizi e sostenibilità scuole paritarie

Scuole dell’infanzia prosegue l’attività iniziata dal bando Infrastrutture scolastiche, dedicato a interventi nelle scuole secondarie di primo e secondo grado.
Il bando è scaduto il 31 gennaio 2015

Scarica il bando
Scarica l’elenco dei contributi deliberati per Scuole dell’infanzia

La prima sezione di Scuole dell’infanzia finanzia interventi sugli edifici delle scuole dell’infanzia statali della provincia di Cuneo, con particolare attenzione al risparmio energetico, all’abbattimento delle barriere architettoniche e alla messa in sicurezza strutturale. Il tetto massimo per ciascun intervento della Fondazione CRC è di 40 mila euro, la cifra minima invece è di 10 mila euro.

La sezione 2 finanzia interventi sugli edifici delle scuole dell’infanzia paritarie della provincia di Cuneo, con particolare attenzione al risparmio energetico, all’abbattimento delle barriere architettoniche e alla messa in sicurezza generale.

La iniziative finanziate dalla sezione 3 di Scuole dell’infanzia riguardano i servizi offerti dalle scuole paritarie: i contributi economici sono erogati a favore della riduzione del costo delle scuole, dell’aumento delle entrate economiche per gli istituti e del numero di alunni iscritti.

Budget

Per l’edizione 2015 del bando Scuole dell’infanzia, la Fondazione CRC ha messo a disposizione 690 mila euro complessivi, suddivisi tra le diverse sezioni di intervento.

Destinatari e beneficiari

Scuole dell’infanzia è rivolto ai Comuni, alle Unioni di Comuni e a tutti gli enti proprietari o gestori delle scuole dell’infanzia pubbliche e paritarie della provincia di Cuneo.

Bando Infrastrutture scolastiche 2014

Il bando Infrastrutture scolastiche 2014 ha finanziato interventi a sostegno delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado della provincia di Cuneo. Gli interventi hanno riguardato la messa in sicurezza, la riqualificazione energetica, l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici scolastici e la promozione dei servizi didattici offerti. Infrastrutture scolastiche 2014 è stato diviso in due sezioni:

  • Edifici scolastici di scuola primaria e secondaria di primo grado;
  • Sostegno alla scuola dell’infanzia, suddiviso in due misure: a) sostegno a edifici scolastici; b) sostegno ai servizi

Il bando è scaduto il 31 gennaio 2014

Scarica il bando
Scarica l’elenco dei contributi deliberati

La sezione 1 di Infrastrutture scolastiche 2014 si è rivolta agli edifici delle scuole primarie e secondarie di primo grado, finanziando iniziative per compiere lavori di ristrutturazione, messa in sicurezza, riqualificazione architettonica ed energetica e manutenzione.

La sezione 2 di Infrastrutture scolastiche 2014 ha sostenuto le scuole dell’infanzia, ed è stata divisa in due misure, dedicate a interventi di tipo diverso:

  • Misura A -  la misura A ha erogato contributi economici per lavori da compiere su edifici delle scuole primarie e secondarie di primo grado: ristrutturazione, messa in sicurezza, riqualificazione architettonica ed energetica e manutenzione;
  • Misura B – la misura B si è invece occupata di finanziare e migliorare l’offerta didattica e i servizi alle famiglie forniti delle scuole dell’infanzia locali: tra i settori di intervento l’aumento dell’offerta didattica e formativa delle scuole, l’ampliamento dell’orario di apertura, la riduzione dei costi sostenuti delle famiglie, una maggiore attenzione alle famiglie di alunni immigrati e misure di sostegno per bambini con disabilità;

Budget

La Fondazione CRC ha messo a disposizione del bando Infrastrutture scolastiche 2014 1 milione di euro.

Destinatari e beneficiari

Hanno potuto partecipare a Infrastrutture scolastiche 2014 tutti i Comuni, le Unioni di Comuni e gli enti proprietari o gestori di scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado presenti in provincia di Cuneo.

Bando Infrastrutture scolastiche 2013

Infrastrutture scolastiche 2013 ha finanziato interventi a sostegno dell’edilizia scolastica, dall’asilo nido alla scuola secondaria di I grado, per garantire la sicurezza degli edifici e gestire le situazioni di emergenza. Il bando Infrastrutture scolastiche 2013 è scaduto il 31 gennaio 2013 e ha avuto a disposizione un budget di circa 600 mila euro totali.

Scarica l’elenco dei contributi deliberati
Scarica il bando

 

 

Stampa

Vuoi essere sempre aggiornato sulle iniziative della Fondazione CRC?
Iscriviti alla newsletter


Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
* Accetto la Privacy Policy

Biblioteca

Risorse
Quaderni

Spazio Incontri

Presentazione
Form

Questo sito usa alcuni tipi di cookie.
Continuando la navigazione o chiudendo questo banner ne accetti l'utilizzo